Matrimonio: celebrazione

L’ultima fase di preparazione

Comprende qualche incontro con il parroco per meditare insieme il rito, che è sempre il rito della Chiesa e non degli sposi, e per le confessioni.

Fiori, foto e abbellimento della Chiesa.

Non c’è festa che non chieda un po’ di “bellezza” supplementare. Ma la festa cristiana ha sempre bisogno anche di una sobrietà che rimandi alla semplicità del suo Pastore, non nasconda la bellezza spirituale, profonda del sacramento; non offenda i fratelli più poveri (con sprechi e altro).

Si eviti, se possibile, di parlare di “allestimento” della Chiesa, basta qualche delicato tocco di “ornamento”…

Offerta

Si commisuri ciò che spendiamo per la festa con l’attenzione ai bisogni della parrocchia e della comunità cristiana in genere.

Negli auguri dopo la celebrazione, si eviti spreco di riso o altre forme di alimento, per rispetto a chi non ne ha neppure per nutrirsi e ricordatevi…

Da tempo, nelle nostre parrocchie di periferia, non c’è più il “sagrista” e pertanto la pulizia del piazzale è a cura del parroco. Grazie della cortesia!

 

Permanent link to this article: http://www.quintoevalle.it/cosedicasa/cat_fidanzati/matrimonio-celebrazione/