Caritas cittadina

Novembre 2013
“Caritas Rozzano” alla fine di un intenso anno di incontri, relazioni, aiuti,
ha voglia di condividere con le Comunità la sua esperienza.

Una grande ed importante novità per noi, è stata l’arrivo di una Ausiliaria Diocesana: Suor Graziana, che è diventata una presenza fondamentale per migliorare la nostra organizzazione e capacità di gruppo, che opera e collabora insieme al servizio di fratelli con fragilità, affiancandoli con empatia e amore.

Durante l’anno di attività il gruppo di volontari si è ampliato, si sono uniti a noi, o hanno collaborato con noi, persone di Ponte Sesto, Rozzano Vecchia, Quinto de’ Stampi-Valleambrosia e di Cassino… per una Caritas sempre più cittadina. offrendoci la possibilità di migliorare il nostro essere e il nostro operato.

Nei mesi di dicembre e gennaio alcuni ragazzi del Gruppo Scout e del Gruppo adolescenti di Valleambrosia hanno visitato i “luoghi Caritas” e attivamente collaborato nella preparazione di calze della Befana da offrire alle famiglie con bambini che si rivolgono a noi.

Nel mese di febbraio abbiamo collaborato con il Centro Aiuto alla Vita ,raccogliendo quanto serve loro per aiutare le giovani mamme in difficoltà (omogeneizzati, pannolini, abiti, ecc).

Nel mese di maggio abbiamo partecipato alla giornata organizzata da Caritas Ambrosiana a sostegno dei carcerati. Grazie all’aiuto delle sei parrocchie della città e del Gruppo adolescenti e giovani, abbiamo raccolto molte tonnellate di indumenti, riempiendo quasi interamente un container!.
Sempre nel mese di maggio, per sensibilizzare le Comunità al valore della Carità, mostrando materiale illustrativo delle varie attività e per una raccolta fondi, abbiamo allestito dei banchetti vendita nelle parrocchie di Sant’Angelo e SS. Chiara e Francesco durante le Messe e le feste delle Comunità. E’ stata una bella esperienza di condivisione e arricchimento.

Abbiamo aiutato la Cooperativa Ezio (cassonetti gialli Caritas), mettendo a disposizione circa 2 tonnellate al mese di indumenti forniti dalle Comunità.

Abbiamo collaborato con la Casa di Betania nel progetto “Rifugiati nella solidarietà”, che vedeva alcuni ospiti della casa distribuire alle famiglie in difficoltà diverse borse alimentari, girando per la città con biciclette dotate di cassonetto anteriore.

Il “Centro di Ascolto Caritas” ha incontrato 460 persone/famiglie, condividendo bisogni, emozioni e relazioni. Con sorpresa e piacere alcune persone si sono inserite in attività parrocchiali come volontari.

Grazie all’aiuto delle Comunità nel rispondere agli appelli per la Dispensa comunitaria, al Banco alimentare e alla “Provvidenza” ... abbiamo distribuito circa 1560 borse alimentari.

Il guardaroba è riuscito ad erogare circa 700 distribuzioni di abiti.

Grazie al sostegno di alcune Fondazioni, del Comune di Rozzano, delle Comunità parrocchiali ed alla generosità di gruppi di amici, è stato possibile effettuare alcuni piccoli interventi economici straordinari.
Ringraziamo di cuore tutte le persone delle Comunità che ci hanno sostenuto.
Siamo pronti ad affrontare un nuovo anno affidandoci alla Provvidenza e all’Amore.

I volontari di Caritas Rozzano.

‘Essere e Fare’: “Caritas” sul territorio di Rozzano.

La prevalente funzione educativa
“si tratta di assumere la responsabilità di educare alla vita buona del Vangelo che è tale salo se comprende in maniera organica la testimonianza della Carità … Questo è il distintiva cristiana:• la fede che si rende operosa nella carità … Non desistete mai da questo compito educativo anche quando la strada si fa dura e lo sforzo non sembra dare risultati’ (Benedetto XVI, discorso alla Caritas italiana nel 40° della fondazione).
La prevalente funzione educativa della Caritas significa che il suo impegno non si esaurisce nel prendersi cura dei poveri, ma nel restituire alla comunità la gioia e la responsabilità di questa cura.
Il compito della Caritas è quello di animare alla carità.
H metodo della Caritas è ascoltare, osservare, discernere

La Caritas cittadina di Rozzano
La Caritas cittadina di Rozzano ha sede in Sant’Angelo in Viale don Angelo tonni 5, Tel.: 02.82 53B49 (chiedere di don Tommaso o suor Graziana). I volontari sono circa 20 . Il gruppo Caritas si incontra mensilmente per un momento di formazione, confronto e convivialità guidato da don Tommaso, responsabile Caritas Rozzano.

La Caritas offre:
Un Centro di ascolto ‘Strumento prezioso per le persone in difficoltà. In esso la comunità cristiana, attraverso l’opera di alcuni fedeli, rende quotidianamente visibile l’attenzione e la sollecitudine per le povertà del territorio.
Il Centro di ascolto accoglie e ascolta le persone in difficoltà e le orienta verso le strutture ecclesiali o civili competenti per offrire il servizio richiesta di casa in caso”(
47°Sinodo diocesano ).
L’ascolto è l’atteggiamento fondamentale che ogni comunità cristiana deve assumere per fare spazio alle domande dí chi ha bisogno.
Il nostro centro d’ascolto è aperto ogni giovedì pomeriggio .

La distribuzione alimenti
Avviene il martedì e il mercoledì. I volontari riforniscono la dispensa Caritas recandosi personalmente a ritirare quanto la Provvidenza offre: cesto della carità delle sei parrocchie di Rozzano, Banco alimentare, supermercati, Casa di Betania, Caritas della parrocchia Santi Pietro e Paolo di Opera, l’Opera Fratelli di San Francesco di via Saponaro, Coordinamento associazioni di Volontariato di Rozzano,e altri.
Tutti gli alimenti pervenuti vengono controllati e suddivisi per scadenze.
I volontari preparano da 30 a 70 borse per la distribuzione settimanale.
La distribuzione indumenti
avviene il giovedì e il venerdì mattina. Il guardaroba per la distribuzione e rifornito dagli indumenti portati dalle persone delle varie comunità.
Raccoglie, smista e distribuisce circa 8 tonnellate di indumenti ogni tre mesi.
Inoltre Caritas Rozzano lavora in rete con:
Servizi sociali comune di Rozzano (minori, disabilità, stranieri, emarginazione, adulti).
Caritas Ambrosiana (Siloe, Fondazione Bassanini, San Bernardino, Avvocati per niente, Servizio accoglienza milanese, Fondo Famiglia Lavoro)
Casa di Betania
Scout Rozzano
Centro Psicosociale di Quinto de’ Stampi
Centro Aiuto alla Vita
Pane quotidiano
Alcune farmacie della città Caritas decanale
Centro salute e Ascolto donne immigrate Ospedale San Paolo
Scuola popolare Sant’Angelo Oratorio Sant’ Angelo
Gli interventi economici sono supportati:
-dalla Fondazione Siloe
-dal Fondo Famiglia Lavoro
-dalla Fondazione Bassanini
-dalla carità delle sei comunità parrocchiali
Questi fondi sostengono diversi progetti mirati ai bisogni di alcune famiglie.

Nel brano dei discepoli di Emmaus (Luca 24,13-35): emergono alcuni tratti della prossimità di Gesù, che devono diventare anche i nostri. Egli si avvicina ai discepoli con discrezione, senza imporsi. Si fa compagno, cammina con loro e anzitutto li ascolta. Fa domande, cercando di far emergere il loro stato d’animo, i loro interrogativi. Solo in un secondo momento Gesù orienta i due discepoli, con lo stile di chi condivide un pezzo di strada. Lasciando libertà di scelta e senza sostituirsi

Grazie!
Caritas Cittadina di Rozzano.

CALENDARIO MESE CARITAS

BANCHETTI PRO CARITAS :
10 novembre – Rozzano Parrocchia Sant’Angelo
17 novembre – Ponte Sesto – Parrocchia Ss.. Chiara e Francesco

INCONTRI e TESTIMONIANZE:
20 NOVEMBRE ORE 21 – Rozzano – Parrocchia Sant’angelo
“LE NUOVE POVERTÀ” Interviene Roberto Davanzo, responsabile Caritas Diocesana

27 NOVEMBRE ORE 21 –  PONTE SESTO – Parrocchia Ss. Chiara e Francesco
Testimonianza dal nostro territorio: “CASA DI BETANIA SI RACCONTA”

Corso formazione Caritas 2013-14

Permanent link to this article: http://www.quintoevalle.it/materiale-recuperabile/caritas-cittadina/