Lettori: prepariamoci (sett. ottobre 2017)

 

Domenica 29 ottobre 2017

Qui trovi i testi delle letture


Is 45, 20-23

Tema: Invito a ritornare al Signore

Genere letterario: Esortazione

Indicazioni per la proclamazione: tono snello, vivace, gioioso

Sal 21 (22), 26-29. 30c-32

Tema: E’ la finale (lode) del salmo “Dio mio, dio mio perché mi hai abbandonato…”

Genere letterario: Brano di lode che arriva dopo una supplica pesante.

Indicazioni per la proclamazione: Nella gioiosità della lode, facciamo trasparire le sofferenze che l’hanno preceduta.

(Preparati leggendo tutto il salmo e risulterà facile proclamarlo)

Rit.: CONFITEMINI Domino, quoniam bonus
Confitemini Domino, Alleluia

(Confidiamo nel Signore, perchè é è Buono.)

Opp.: Loderanno il Signore quelli che lo cercano.

Lett.: Da te la mia lode nella grande assemblea;
scioglierò i miei voti davanti ai suoi fedeli.
I poveri mangeranno e saranno saziati,
loderanno il Signore quanti lo cercano;
il vostro cuore viva per sempre. R.

Ricorderanno e torneranno al Signore
tutti i confini della terra;
davanti a te si prostreranno
tutte le famiglie dei popoli.
Perché del Signore è il regno:
è lui che domina sui popoli!

Ass.: E io vivrò per lui,
lo servirà la mia discendenza.
Rit.:

lett.: Si parlerà del Signore alla generazione che viene;
annunceranno la sua giustizia;
al popolo che nascerà diranno:
«Ecco l’opera del Signore!». R.

Fil 3, 13b – 4, 1

Tema: La testimonianza di Paolo per scuotere la comunità in crisi, si fa annuncio di una vita per sempre con Gesù

Genere letterario: testimonianza vibrata, personale

Indicazioni per la proclamazione: io insisterei sulla rivelazione della 2a parte: “La nostra cittadinanza infatti è nei cieli e di là aspettiamo come salvatore il Signore Gesù Cristo…

Altro


Saluto

Il Signore, che guida i nostri cuori
nell’amore e nella pazienza di Cristo, sia con tutti voi.

Atto penitenziale

Tu buon Pastore, che conosci le tue pecorelle, Kyrie, eleison.
Tu che vai in cerca della pecorella smarrita, Kyrie, eleison.
Tu che ci guidi ai pascoli eterni del cielo, Kyrie, eleison.

Preghiera dei fedeli

Per la Chiesa, perché sappia accogliere e amare ogni uomo secondo il cuore e la tenerezza del Padre: preghiamo. R.
Per i Responsabili delle Nazioni, perché, nel loro impegno civile, promuovano il progresso dei popoli e il bene comune: preghiamo. R.
Per ciascuno di noi, perché, «rimanendo saldi nella fede», sappiamo vivere ogni giorno nell’amore del Signore: preghiamo. R.

Professione di fede

Cel.: Credete in Dio, Padre onnipotente,
creatore del cielo e della terra?

Ass.: Credo.

Cel.: Credete in Gesù Cristo,
suo unico Figlio, nostro Signore,
che nacque da Maria vergine,
morì e fu sepolto,
è risuscitato dai morti
e siede alla destra del Padre?

Ass.: Credo.

Cel.: Credete nello Spirito Santo,
la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne
e la vita eterna?

Ass.: Credo
la nostra cittadinanza è nei cieli;

aspettiamo come salvatore il Signore Gesù Cristo,
che trasfigurerà il nostro corpo per conformarlo al suo corpo glorioso. Amen

Canti

Tono generale di lode

Al canto dopo il vangelo aggiungerei: Bonum est confidere

Al canto allo spezzare del pane aggiungerei : Mia forza e mio canto, Signore: tu sei mia salvezza!

 


Domenica 22 ottobre 2017

Qui trovi i testi delle letture


At 10, 34-48

Tema: Il vangelo di Gesù annunciato a tutti i popoli; la Pentecoste si rinnova

Genere letterario: Professione di fede

Indicazioni per la proclamazione: Solenne, pacato; Con l’entusiasmo l’ultima frase: “«Chi può impedire…”

Sal 95 (96), 1. 2b-3. 7-10a. 10c

TemaGenere letterario: Salmo di lode

Indicazioni per la proclamazione:

(In canto) AL SIGNORE CANTERÒ, loderò il suo nome.

Sempre lo ringrazierò finché avrò vita.

Lett.: Cantate al Signore un canto nuovo,
cantate al Signore, uomini di tutta la terra.
Annunciate di giorno in giorno la sua salvezza.
In mezzo alle genti narrate la sua gloria,
a tutti i popoli dite le sue meraviglie.

Ass.: Date al Signore, o famiglie dei popoli,
date al Signore gloria e potenza,
date al Signore la gloria del suo nome.
Rit.

Lett.: Portate offerte ed entrate nei suoi atri,
prostratevi al Signore nel suo atrio santo.
Tremi davanti a lui tutta la terra.
Dite tra le genti: «Il Signore regna!».
Egli giudica i popoli con rettitudine. Rit.

1 Cor 1, 17b-24

Tema: Il vangelo: stoltezza per quelli che si perdono, ma per noi, potenza di Dio.

Genere letterario; Indicazioni per la proclamazione: proclamazione entusiasta!

 

Altro


Saluto

La grazia e la pace di Dio nostro Padre
e del Signore nostro Gesù Cristo
siano con tutti voi.

Atto penitenziale

Tu che sei la via per ricondurci al Padre, Kyrie, eleison.
Tu che sei la verità per illuminare i popoli, Kyrie, eleison
Tu che sei la vita per rinnovare il mondo, Kyrie, eleison.

Preghiera dei fedeli

Per la Chiesa, perché sia instancabile nell’annuncio del vangelo, perseverante nella preghiera e nella frazione del pane: preghiamo. R.

Per il mondo intero, perché, in Gesù che dona sé stesso, riscopra la fonte della salvezza e della vera gioia: preghiamo. R.

Per tutti noi, perché la grazia ricevuta nel Battesimo porti frutti di amore e ci renda autentici testimoni del Signore: preghiamo. R.

Professione di fede

Sac.: Dopo il battesimo predicato da Giovanni;

Ass.: Dio consacrò in Spirito Santo e potenza Gesù di Nàzaret.

Sac.: Egli passò beneficando e risanando, Dio era con lui.

Ass.: Venne ucciso, appeso a una croce,
ma Dio lo ha risuscitato al terzo giorno!

E ci ha ordinato di annunciare
che egli è il giudice dei vivi e dei morti.

Sac.: Chiunque crede in lui riceve il perdono dei peccati.
Ass.: Gesù Cristo è il Signore di tutti.

Canti

Sostituirei il canto dopo il Vangelo con:

Andiamo e annunciamo a tutto il mondo
che il Signore è venuto in mezzo a noi
e se amiamo come Lui ci ha amato,
ogni giorno con noi camminerà.

Aggiungerei (in canto) dopo lo “spezzare del pane” il rit.:

ABBIAMO CONTEMPLATO, O DIO,
le meraviglie del tuo amore.

Per altri canti: gioia, missione

Venite al Signore con canti di gioia

Chi ci separerà

 


 Domenica 15 ottobre 2017

Qui trovi i testi delle letture


Ap 1, 10; 21, 2-5

Tema: Bellezza della città santa

Genere letterario: Visione

Indicazioni per la proclamazione: Tono solenne, emozionato.

Sal 86 (87), 1-2. 4-7

Tema: Bellezza della città santa

Genere letterario: Lode

Indicazioni per la proclamazione:

Sottofondo musicale di “oh che gioia”

Salmo e rit. vengono letti

Di te si dicono cose gloriose, città di Dio!

Lett.: «Sui monti santi egli l’ha fondata;
il Signore ama le porte di Sion
più di tutte le dimore di Giacobbe. R.

Lett.: Iscriverò Raab e Babilonia
fra quelli che mi riconoscono;
ecco Filistea, Tiro ed Etiopia:
là costui è nato. R.

Lett.: Si dirà di Sion:
«L’uno e l’altro in essa sono nati
e lui, l’Altissimo, la mantiene salda». R.

Ass.: Il Signore registrerà nel libro dei popoli:
«Là costui è nato».
E danzando canteranno:
«Sono in te tutte le mie sorgenti».

Al posto dell’ultimo rit. il musicista invita al rit.:

Oh, che gioia quando mi dissero: – “Andiamo alla casa di Dio!”

E i miei passi ora si fermano – alle tue porte città di pace.

2 Tm 2, 19-22

Tema: Il doppio fondamento della città di Dio:

  • il Signore conosce i suoi
  • Allontanatevi dall’iniquità

Genere letterario: Esortazione

Indicazioni per la proclamazione: Vanno sottolineati i due fondamenti; per il resto lettura discorsiva, non retorica.

Altro


Saluto

La grazia del Signore nostro Gesù Cristo,

l’amore di Dio Padre

e la comunione dello Spirito Santo

siano con tutti voi.

Atto penitenziale

Tu che ci edifichi come pietre vive nel tempio santo di Dio, Kyrie, eleison.

Tu che ci fai concittadini dei santi nel regno dei cieli, Kyrie, eleison.

Tu che sei re dell’universo e dominatore dei secoli, Kyrie, eleison.

Professione di fede

Cel.: Credete in Dio, Padre onnipotente,

creatore del cielo e della terra?

Ass.: Credo.

Cel.: Credete in Gesù Cristo,

suo unico Figlio, nostro Signore,

che nacque da Maria vergine,

morì e fu sepolto,

è risuscitato dai morti

e siede alla destra del Padre?

Ass.: Credo.

Cel.: Credete nello Spirito Santo,

la santa Chiesa cattolica,

la comunione dei santi,

la remissione dei peccati,

la risurrezione della carne

e la vita eterna?

Ass.: Credo.

Canti

Oggi facile la scelta dei canti: tutto si gioca sul tema della Chiesa e della gioia

O che gioia…

Chiesa di Dio

Svegliati Sion

Venite al Signore

Magnificat

 


Domenica 8 ottobre 2017

Qui trovi i testi delle letture


Gb 1, 13-21

Tema: Racconto per intavolare una riflessione sul male “immeritato

Genere letterario: Proposta del tema.

Indicazioni per la proclamazione: Nella lettura va evitata enfasi, quasi ad immaginare che “è giusto che vada così”. Va invece apprezzata la fiducia che permane nel cuore di Giobbe

Sal 16 (17), 1-4b. 6-7

Tema:e Genere letterario: Salmo di supplica

Indicazioni per la proclamazione: Pacato

Sarebbe opportuno sostituire la prima strofa con la strofa introduttiva di “il tuo volto io cerco”, cantata da un solista.

Sol: Ascolta, Signore, la mia voce: a te io grido. Di te dice il mio cuore:

“Cercate il suo volto, cercate, cercate il suo volto!”.

Far leggere al salmista la 2-3 strofa

e cantare insieme il rit. de “il tuo volto…”

2 Tm 2, 6-15

Tema: Paolo professa la sua fede e la sua disponibilità alla testimonianza

Genere letterario: Professione di fede

Indicazioni per la proclamazione: Proclamazione solenne con ceni di tenerezza quando si parla di Timoteo.

ALTRO


Saluto

Il Dio della speranza,

che ci riempie

di ogni gioia e pace nella fede

per la potenza dello Spirito Santo,

sia con tutti voi.

Atto penitenziale

Tu che hai parole di vita eterna, Kyrie, eleison.

Tu che sei mite e umile di cuore, Kyrie, eleison.

Tu che per noi ti sei fatto obbediente fino alla morte, Kyrie, eleison.

Professione di fede

Sac.: Ricòrda che Gesù Cristo è risorto dai morti

Ass.: Se moriamo con lui,

con lui anche vivremo;

Sac.: se perseveriamo, con lui anche regneremo;

Ass.: se lo rinneghiamo, lui pure ci rinnegherà;

Sac.: se siamo infedeli,

Ass.: lui rimane fedele.

Sac.: Questa parola è degna di fede.

Canti

Il tuo volto…

Tu sei la mia vita

Chi ci separerà

 


Domenica 1 ottobre 2017

Qui trovi i testi delle letture


Dt 6, 4-12

Tema: Ovunque ti accompagni l’attenzione ai comandamenti

Genere letterario: Esortazione

Indicazioni per la proclamazione: Tono semplice, pacato

Sal 17 (18), 2-3. 29-30. 50-51

Tema: La Parola di Dio è forza, sostegno, luce

Genere letterario: Meditazione gioiosa

Indicazioni per la proclamazione: Calmo, appena mosso, gioioso

Rit.: Amo il Signore e ascolto la sua parola.

Sol. Ti amo, Signore, mia forza,
Signore, mia roccia, mia fortezza, mio liberatore,
mio Dio, mia rupe, in cui mi rifugio;
mio scudo, mia potente salvezza e mio baluardo. R.

Ass. Signore, tu dai luce alla mia lampada;
il mio Dio rischiara le mie tenebre.
Con te mi getterò nella mischia,
con il mio Dio scavalcherò le mura.
Per questo, Signore, ti loderò tra le genti
e canterò inni al tuo nome.

Sol. Egli concede al suo re grandi vittorie,
si mostra fedele al suo consacrato,
a Davide e alla sua discendenza per sempre. R.

Si conclude con il canto: Il Signore è la mia forza…

Gal 5, 1-14

Tema: Rimprovero alla comunità dei Galati che ritorna alla “legge” mosaica

Genere letterario: Esortazione-richiamo

Indicazioni per la proclamazione: Nell’invettiva non si scordi che nasce nell’affetto di Paolo: Come spesso succede ei brani paolini è opportuno scegliere qualche sottolineatura (es.: noi, per lo Spirito, in forza della fede, attendiamo fermamente la giustizia sperata…; Voi infatti, fratelli, siete stati chiamati a libertà…

ALTRO

Saluto

Il Signore,

che guida i nostri cuori

nell’amore e nella pazienza di Cristo,

sia con tutti voi.

Atto penitenziale

Tu che sei la via per ricondurci al Padre, Kyrie, eleison.

Tu che hai parole di vita eterna, Kyrie, eleison.

Tu che sei la vita per rinnovare il mondo, Kyrie, eleison.

Professione di fede

Cel.: Credete in Dio, Padre onnipotente,

creatore del cielo e della terra?

Ass.: Credo.

Cel.: Credete in Gesù Cristo,

suo unico Figlio, nostro Signore,

che nacque da Maria vergine,

morì e fu sepolto,

è risuscitato dai morti

e siede alla destra del Padre?

Ass.: Credo.

Cel.: Credete nello Spirito Santo,

la santa Chiesa cattolica,

la comunione dei santi,

la remissione dei peccati,

la risurrezione della carne

e la vita eterna?

Ass.: Credo. (in canto) Credo Signore, Amen! (2v)

Canti

O che gioia (oggi, i nostri ragazzi di spingono alla festa)

Il tuo Volto (Il cammino del catechismo porta alla scoperta del “Volto”)

Solo tu sei mio pastore (è l’invocazione che spinge a conoscere Gesù!)


Domenica 24 settembre 2017

Qui trovi i testi delle letture

Is 63, 19b – 64, 10

Tema: Alla fine dell’esilio: il coraggio di lodare e di riconoscere il passato

Genere letterario: Lode – supplica

Indicazioni per la proclamazione: la lode (ritmo incalzante) si fa memoria e supplica (ritmo pacato, non retorico)

Sal 76 (77), 3-9. 13-14. 16

TemaGenere letterario: Supplica (solenne)

Indicazioni per la proclamazione: supplica (ritmo pacato, non retorico); ripresa in modo più gioioso dall’assemblea; lode (tono dolcissimo)

Vieni, Signore, a salvare il tuo popolo.

Lett.: Nel giorno della mia angoscia io cerco il Signore,
nella notte le mie mani sono tese e non si stancano;
l’anima mia rifiuta di calmarsi.
Mi ricordo di Dio e gemo,
medito e viene meno il mio spirito.
Ripenso ai giorni passati,
ricordo gli anni lontani.
Un canto nella notte mi ritorna nel cuore:
medito e il mio spirito si va interrogando. R.

Ass.: Forse il Signore ci respingerà per sempre,
non sarà mai più benevolo con noi?
È forse cessato per sempre il suo amore,
è finita la sua promessa per sempre
? R.

Lett.: O Dio, santa è la tua via;
quale dio è grande come il nostro Dio?
Hai riscattato il tuo popolo con il tuo braccio,
i figli di Giacobbe e di Giuseppe. R.

Eb 9, 1-12

Tema: Descrizione delle due antiche tende: quella posta nel “santo” (parte del tempio visibile a tutti) e quella posta nel “santo dei santi” (la parte più segreta). A queste due tende, già così importanti per il popolo di Dio si sostituisce la “tenda di Gesù”

Genere letterario: descrizione “accorata”;

Indicazioni per la proclamazione: Un po’ di commozione nella prima parte (E’ un Israelita che si commuove pensando ai bei doni ricevuti ) lasci posto all’emozione nella seconda (quei grandi doni, ora sono addirittura superati dal dono di Gesù!).

 

Altro

Saluto

La grazia del Signore nostro Gesù Cristo,
l’amore di Dio Padre
e la comunione dello Spirito Santo
siano con tutti voi.

Atto penitenziale

Tu che sei la via per ricondurci al Padre, Kyrie, eleison.

Tu che sei la verità per illuminare i popoli, Kyrie, eleison.

Tu che hai parole di vita eterna, Kyrie, eleison.

Canti

Se guardo il cielo… (la creazione primo luogo della Parola)

Il tuo volto… (la Parola è Gesù)

Come il cervo va… (desiderio della Parola)

Acqua di fonte (Maria, la donna della Parola)

Vari canti di lode


Domenica 17 settembre 2017

Qui trovi i testi delle letture

Is 11, 10-16

Tema: Ci sarà un tempo, un nuovo esodo che porterà prosperità al popolo di Dio.

Genere letterario: Annuncio- proclamazione piuttosto battaglieri

Indicazioni per la proclamazione: Solenne. Si soffermerei con tono “trepido sull’ultimo versetto: Si formerà una strada per il resto del suo popolo

Sal 131 (132), 11. 13-14. 17-18; R: Salmo 125, 3a

Tema: La fedeltà di Dio nei riguardi del Regno di Davide

Genere letterario: Salmi regali (pensati per un re, in attesa del Messia)

Indicazioni per la proclamazione: solenn

1 Tm 1, 12-17

Tema: In Gesù che salva i peccatori, c’è la realizzazione delle antiche promesse

Genere letterario: Autobiografia che si fa proclamazione di fede

Indicazioni per la proclamazione: Come sempre Paolo è “sovraccarico: scegliere qualche frase da sottolineare.

Es.: Rendo grazie a colui che mi ha reso forte…
Cristo Gesù è venuto nel mondo per salvare i peccatori,
Al Re dei secoli, incorruttibile, invisibile e unico Dio, onore e gloria nei secoli dei secoli. Amen

NB. Calare molto sulle parole “nei secoli dei secoli” per evitare l’assemblea risponda Amen.

 

Altro

Canti:

Chi ci separerà
Sollevate porte i vostri frontali
Il tuo popolo in cammino
Nada te turbe

 

Saluto e Atto penitenziale

La pace, la carità e la fede da parte di Dio Padre
e del Signore nostro Gesù Cristo siano con tutti voi.

 

Fratelli, per celebrare i santi misteri,
riconosciamo i nostri peccati

Tu che comandi di perdonarci prima di venire al tuo altare, Kyrie, eleison.
Tu che sulla croce hai invocato il perdono per i peccatori, Kyrie, eleison.
Tu che affidi alla tua Chiesa il ministero della riconciliazione, Kyrie, eleison.

 

Professione di fede:

Sac.: La grazia del Signore nostro ha sovrabbondato
Ass: insieme alla fede e alla carità che è in Cristo Gesù.

Sac.: Questa parola è degna di fede:
Ass: Cristo Gesù è venuto nel mondo per salvare i peccatori.

Sac.: Ho ottenuto misericordia, perché Cristo Gesù ha voluto, dimostrare tutta quanta la sua magnanimità,
Ass: Al Re dei secoli, incorruttibile, invisibile e unico Dio, onore e gloria nei secoli dei secoli. Amen.

 



 Archivio

 

Permalink link a questo articolo: http://www.quintoevalle.it/liturgia/1-animatori/cal-animatori-2/