Cinque minuti di cielo.

Cinque minuti di cielo.
Il saluto degli adolescenti

12 luglio 2018 ore 17:16

Il “codice espressivo” non è dei più raffinati;
è preso piuttosto da stadi e discoteche:

il battito ritmato delle mani, i movimenti goffi dei DJ
sembrano introdurre il momento mitico della “classifica”,
invece lasciano posto al tormentone dell’anno,

“Uno di noi, sei uno di noi!”

Progressivamente la modulazione si fa più pacata e armoniosa:

“Uno di noi, sei uno di noi!
Don sei uno di noi!”

Sbuca una maglietta; l’invito a parlare…

Io l’unica cosa che colgo è il vostro grande affetto.

Un saluto così è la sintesi dello stile che mi piace;
breve, semplice, pieno di amicizia.

E mi ha commosso!

Grazie ragazzi. Don Andrea

Nb. Ho pensato ad una parola per ciascuno di voi, ma per quella basterà un SMS personale.

 

Permanent link to this article: http://www.quintoevalle.it/catechesi-ragazzi/oratorio-estivo/cinque-minuti-di-cielo/