Avvento ragazzi – Deserto 2016

La preghiera di Gesù  è la preghiera  del suo popolo
La strada di Gesù è la nostra strada

Zigzagando tra i salmi

16deserto_1

1 giorno – SALMO 118 (119)

La preghiera del cammino  e la chiamata di Abramo

16deserto_1-abramo

Come potrà un giovane tenere pura la sua via?

Osservando la tua parola.

10 Con tutto il mio cuore ti cerco:
non lasciarmi deviare dai tuoi comandi.
11 Ripongo nel cuore la tua promessa
per non peccare contro di te.

12 Benedetto sei tu, Signore:
insegnami i tuoi decreti.
13 Con le mie labbra ho raccontato
tutti i giudizi della tua bocca.

14 Nella via dei tuoi insegnamenti
è la mia gioia,
più che in tutte le ricchezze.
15 Voglio meditare i tuoi precetti,
considerare le tue vie.

16 Nei tuoi decreti è la mia delizia,
non dimenticherò la tua parola.

49 Ricòrdati della parola detta al tuo servo,
con la quale mi hai dato speranza.

50 Questo mi consola nella mia miseria:
la tua promessa mi fa vivere.

 2° giorno

Dai SALMI 41-42 (42-43)
La preghiera nella tribolazione e la storia di Anna

16deserto_1-anna

2 Come la cerva anela ai corsi d’acqua,
così l’anima mia anelaa te, o Dio.

3 L’anima mia ha sete di Dio, del Dio vivente:
quando verrò e vedrò il volto di Dio?

4 Le lacrime sono il mio pane giorno e notte,
mentre mi dicono sempre: “Dov’è il tuo Dio?”.

5 Questo io ricordo
e l’anima mia si strugge:
avanzavo tra la folla,
la precedevo fino alla casa di Dio,
fra canti di gioia e di lode
di una moltitudine in festa.

6 Perché ti rattristi, anima mia,
perché ti agiti in me?
Spera in Dio: ancora potrò lodarlo,
lui, salvezza del mio volto e mio Dio.

7 In me si rattrista l’anima mia;
perciò di te mi ricordo

8 Un abisso chiama l’abisso;
tutti i tuoi flutti e le tue onde
sopra di me sono passati.

10 Dirò a Dio: “Mia roccia!
Perché mi hai dimenticato?

12 Perché ti rattristi, anima mia,
perché ti agiti in me?
Spera in Dio: ancora potrò lodarlo,
lui, salvezza del mio volto e mio Dio.

3 Manda la tua luce e la tua verità:
siano esse a guidarmi,
mi conducano alla tua santa montagna,
alla tua dimora.

4 Verrò all’altare di Dio,
a Dio, mia gioiosa esultanza.
A te canterò sulla cetra,
Dio, Dio mio.

5 Perché ti rattristi, anima mia,
perché ti agiti in me?
Spera in Dio: ancora potrò lodarlo,
lui, salvezza del mio volto e mio Dio.

3 giorno

SALMO 43 (44)
La preghiera di chi spera sempre e il “dono” di Sansone

16deserto_1-sansone

Dio, con i nostri orecchi abbiamo udito,
i nostri padri ci hanno raccontato
l’opera che hai compiuto ai loro giorni,
nei tempi antichi.

3 Tu, per piantarli, con la tua mano hai sradicato le genti,
per farli prosperare hai distrutto i popoli.

4 Non con la spada, infatti, conquistarono la terra;
ma la tua destra e il tuo braccio e la luce del tuo volto,
perché tu li amavi.

5 Sei tu il mio re, Dio mio,
che decidi vittorie per Giacobbe.

7 Nel mio arco infatti non ho confidato,
8 ma tu ci hai salvati dai nostri avversari.

9 In Dio ci gloriamo ogni giorno
e lodiamo per sempre il tuo nome.

10 Ma ora ci hai respinti…

14 Hai fatto di noi il disprezzo dei nostri vicini,
15 Ci hai resi la favola delle genti,
su di noi i popoli scuotono il capo.

23 Per te ogni giorno siamo messi a morte,
stimati come pecore da macello.

24 Svégliati! Perché dormi, Signore?
Déstati, non respingerci per sempre!

25 Perché nascondi il tuo volto,
dimentichi la nostra miseria e oppressione?

27 Àlzati, vieni in nostro aiuto!
Salvaci per la tua misericordia!

4. giorno

SALMO 94 (95)
La preghiera di lode  e la fede di Isaia

16deserto_1-isaiaVenite, cantiamo al Signore,

acclamiamo la roccia della nostra salvezza.
2 Accostiamoci a lui per rendergli grazie,
a lui acclamiamo con canti di gioia.

3 Perché grande Dio è il Signore,
grande re sopra tutti gli dèi.

4 Nella sua mano sono gli abissi della terra,
sono sue le vette dei monti.

5 Suo è il mare, è lui che l’ha fatto;
le sue mani hanno plasmato la terra.

6 Entrate: prostràti, adoriamo,
in ginocchio davanti al Signore che ci ha fatti.

7 È lui il nostro Dio
e noi il popolo del suo pascolo,
il gregge che egli conduce.

Se ascoltaste oggi la sua voce!
8 “Non indurite il cuore
come a Merìba,
come nel giorno di Massa nel deserto,

9 dove mi tentarono i vostri padri:
mi misero alla prova
pur avendo visto le mie opere.

10 Per quarant’anni mi disgustò quella generazione
e dissi: “Sono un popolo dal cuore traviato,
non conoscono le mie vie”.

5 giorno

Il  Battista prepara la”strada” a Gesù (Benedictus)

In questa preghiera c’è il riassunto della preghiera d’Israele.

Risultati immagini per giovanni battista leonardo

67Zaccaria, suo padre, fu colmato di Spirito Santo e profetò dicendo:
68“Benedetto il Signore, Dio d’Israele,
perché ha visitato e redento il suo popolo,
69e ha suscitato per noi un Salvatore potente
nella casa di Davide, suo servo,
70come aveva detto
per bocca dei suoi santi profeti d’un tempo:
71salvezza dai nostri nemici,
e dalle mani di quanti ci odiano.
72Così egli ha concesso misericordia ai nostri padri
e si è ricordato della sua santa alleanza,
73del giuramento fatto ad Abramo, nostro padre,
di concederci, liberati dalle mani dei nemici,
di servirlo senza timore, in santità e giustizia
al suo cospetto, per tutti i nostri giorni.
76E tu, bambino, sarai chiamato profeta dell’Altissimo
perché andrai innanzi al Signore a preparargli le strade,
77per dare al suo popolo la conoscenza della salvezza
nella remissione dei suoi peccati.
78Grazie alla tenerezza e misericordia del nostro Dio,
ci visiterà un sole che sorge dall’alto,
79per risplendere su quelli che stanno nelle tenebre
e nell’ombra di morte,
e dirigere i nostri passi
sulla via della pace”.

Permalink link a questo articolo: http://www.quintoevalle.it/catechesi-ragazzi/15-i-grandi-appuntamenti/avvento-ragazzi-deserto-2016/